Scarica ora la tua sconto

VIAJA.VIVE.VINCCI +34 902 454 585

Accesso utente

Lingue

Mahdia

Mahdia - Vincci Hoteles
Cancel or modify booking
PRENOTA
X

VUOI LASCIARCI?

Prenota il tuo soggiorno sul nostro sito web ufficiale e otterrai tanti benefici.
  • Fino al 15% di sconto su tutte le prenotazioni
  • Miglior prezzo online
  • Le migliori promozioni

REGISTRATI SUBITO

Menu

Mahdia

Mahdia è una cittadina di pescatori che ammira rapita il Mediterraneo che bacia le sue rive. Un luogo in cui il tempo sembra scorrere più lentamente e dove tutto è possibile, dall’alba al tramonto.

Culla di pescatori, commercianti, orafi e tessitori della seta, l’incanto regna sovrano in questo piccolo paradiso tunisino ancora sconosciuto al turismo di massa. Alcuni abitanti locali si concentrano nel porto per osservare le barche che arrivano con il loro carico di sardine, acciughe o sgombri. Alcune barche arrivano, altre partono per la loro campagna di pesca quotidiana, e altre ancora, verniciate in colori vivaci, sono cullate soavemente dalle onde.

Dal forte al cimitero, passando per la medina, con i suoi vicoletti ricchi di incanto, e le sue magnifiche spiagge dalle acque color zaffiro: tutto a Mahdia trasuda tranquillità, tradizione e storia.

Cosa vedere a Mahdia

Il porto dei pescatori ricco di tradizione:

Mahdia è il porto principale della Tunisia, sebbene conservi ancora un aspetto tradizionale. È lo stesso porto in cui, agli inizi del XX secolo, arrivarono i pescatori di spugne locali carichi di preziose sculture e numerosi oggetti d’arte provenienti da una nave affondata. Oggi, le barche vi attraccano piene di pesci, e vi si incontrano i pescatori intenti a riparare le reti rotte, che il giorno seguente saranno di nuovo gettate in mare.

Porta di Skiffa el Kahla:

Quando nel 912 Ubayd Allah el Mahdi la elesse a capitale della nuova dinastia dei Fatimidi, costruì delle fortificazioni tutt’intorno alla città. Testimonianza intatta di quell’epoca è Skiffa el Kahla, un’imponente porta il cui nome significa “il portico oscuro”. Fungeva da ingresso a un recinto in cui il palazzo del principe fa da contraltare alla grande moschea e alle botteghe degli artigiani.

Cimitero dei marinai:

Tutto è magia e pace nel caotico cimitero dei marinai di Mahdia, dove le bianche sepolture sembrano essere disposte senza alcun ordine o logica in uno splendido prato che a primavera si ricopre di margherite. Il tutto incorniciato dalle mura che lo circondano e dal mare che gli garantisce senso, forma e pace.

Una passeggiata attraverso la medina:

Per la medina, fieramente protetta dalle onde, il tempo sembra essersi fermato. Il suo ambiente tradizionale la rende l’opzione ideale per passeggiare senza cartina né orologio, alla scoperta della vita che si nasconde in ogni suo angolo.

Momenti di relax

Mercato orientale di Skiffa el Kahla:

Tutti i venerdì, Skiffa el Kahla si trasforma in un autentico bazar orientale, con colori, profumi e suoni che sembrano quasi usciti da uno dei racconti delle Mille e una notte. È il momento migliore per curiosare tra i ricami e gli abiti tradizionali che le ricamatrici locali mostrano orgogliose a chiunque desideri ammirarli. Sete delicate e sontuosi ricami dorati sembrano stare lì da secoli aspettando unicamente di catturare il nostro sguardo. È la Tunisia più ricca di tradizioni, che mostra il suo lato più orientale ed esotico.

Il lusso più raffinato:

Per secoli, Mahdia è stata caratterizzata dal decor delle sue case, conosciute anche come “dar”. Nelle residenze della via dell’Hamza si concentrano una dozzina di splendide case risalenti al secolo scorso, che celano autentiche opere d’arte al loro interno. Le pareti delle “majless” o magioni principali sono ricoperte da un ricco tetto dorato e impressionanti affreschi. Il cornicione e il tetto, dipinti con motivi floreali, fanno da contraltare ai ripiani di legno dai colori vivaci, su cui poggiano delicate collezioni di ceramica, piccole boccette di cristallo contenenti profumo e antichi specchi dalle cornici massicce.

Candele nel mare:

Il porto di Mahdia è famoso per la pesca delle sardine con la luce dei faretti delle barche. Nelle notti d’estate, la linea dell’orizzonte che separa mare e cielo si illumina della luce delle piccole candele delle barche impegnate nella pesca, dando vita a uno spettacolo tanto bello quanto ipnotico e affascinante.

Un paradiso sommerso:

Gli amanti delle immersioni troveranno un fondale marino ricco e variegato, che fece perdere la testa persino all’esploratore Cousteau. Non sono poche le persone che ogni anno vengono in Tunisia per immergersi nelle acque della costa di Mahdia, desiderose di trovare i resti archeologici di qualche antico naufragio.

Golf con la brezza marina:

Molto vicino a Mahdia, gli amanti del golf possono dare libero sfogo alla loro passione nei campi in cui la brezza del mare e i raggi del sole invitano a chiudere gli occhi, respirare profondamente e godersi ogni singolo istante.

Listado hoteles

Vincci El Mansour

Mahdia
4*
Events
Fresh
Wellness
Vincci El Mansour 4* - Vincci Hoteles - Mahdia

Seguici

Facebook - Vincci Hoteles
Twitter - Vincci Hoteles
Instagram - Vincci Hoteles
Pinterest - Vincci Hoteles
Blog - Vincci Hoteles
Google + - Vincci Hoteles
YouTube - Vincci Hoteles