Scarica ora la tua sconto

VIAJA.VIVE.VINCCI +34 910 350 975

Accesso utente

Lingue

Cancel or modify booking
PRENOTA
  • Zaragoza - Vincci Zaragoza Zentro 4*
X

VUOI LASCIARCI?

Prenota il tuo soggiorno sul nostro sito web ufficiale e otterrai tanti benefici.
  • Fino al 15% di sconto su tutte le prenotazioni
  • Miglior prezzo online
  • Le migliori promozioni

REGISTRATI SUBITO

Menu

Posizione

Crocevia e luogo d’incontro, Saragozza riflette nel fiume Ebro un ricco patrimonio storico capace di emozionare tutti coloro che desiderano affacciarsi alla sua bellezza. Una straordinaria monumentalità frutto di un passato romano, musulmano, ebraico e cristiano, che fa sì che questa città sia nota come “Città delle Quattro Culture”.

Passeggiare per Saragozza vuol dire ammirare il suo patrimonio e la sua grande bellezza. Culla di illustri geni, tra cui il Goya, la città conserva una marcata personalità forgiata da monumenti ed edifici di grande rilievo architettonico, nonché il carattere accogliente dei suoi abitanti. E tutto questo condito da una deliziosa offerta gastronomica e da un’ampia gamma di attività per un pubblico eterogeneo con diversi gusti e interessi.

Vincci Zaragoza Zentro 4*
Calle del Coso, 86, 50001, Zaragoza, España
Coordinate: 41.651254, -0.878179
Tel.: +34 976 703 300, Fax: +34 976 703 301

Un giro turistico imperdibile

La Basilica del Pilar:

Insignita del rango di Cattedrale, la Basilica di Nostra Signora del Pilar è uno dei primi templi mariani della Cristianità e uno dei centri di pellegrinaggio più famosi al mondo, oltre ad essere il simbolo della città.

Devoti e visitatori ammirano ogni giorno la verticalità di questo tempio barocco, che racchiude un importante patrimonio artistico. Non perdetevi il suo straordinario Altare Maggiore del secolo XVI, il Coro Maggiore e l’Organo. Se desiderate vedere la ”Pilarica”, la troverete nella Santa Cappella, impreziosita da una delle sue dieci corone e da un delicato mantello straordinariamente ricamato, simbolo della protezione di tutti coloro che desiderano avvicinarsi a lei.

Cattedrale di San Salvador:

Saragozza ha il privilegio di avere due cattedrali. Oltre a quella del Pilar, la Cattedrale di San Salvador, costruita sull’antica moschea maggiore della città e uno dei massimi simboli dell’arte mudéjar spagnola, ospita il Museo dei Tappeti. Una visita obbligatoria!

Loggia dei Mercanti:

Ubicata tra il Municipio e il Foro, e costruita dal consiglio comunale nel secolo XVI, mostra uno squisito accento rinascimentale, un impressionante salone con colonne anellate e volte a doppia crociera stellata. Lo scenario perfetto per ammirare alcune delle interessanti esposizioni che hanno luogo qui durante tutto l’anno.

L’Aljafería:

Patrimonio dell’Umanità dal 1986, l’Aljafería spicca per la sua squisita Torre del Trovador, un’impressionante costruzione in cui Verdi ambientò la sua opera “Il Trovatore”. Nelle sue immediate vicinanze, il Castello-Palazzo dell’Aljafería ci invita a tuffarci nell’antico Regno di Taifa e ad ammirare la Sala del Trono e il famoso Patio di Santa Isabel. Attorniato da archi a ferro di cavallo, ci invita al silenzio e al riposo, quasi come un’oasi nel cuore rumoroso della città. Vi interessa l’arte mudéjar? Non dimenticate di visitare il Torrione de Fortea, il Torrione della Zuda e il Convento del Santo Sepolcro.

Le Mura di Caesaraugusta:

La città deve il suo nome dall’imperatore romano Augusto, da cui la sua denominazione di Caesar Augusta, che in seguito è diventata “Saragozza”. Del suo passato romano resta ancora parte delle mura che proteggevano la città dalle invasioni barbariche nel III secolo. Erano lunghe 3 km e vantavano oltre 10 torri: oggi ne restano ancora 80 metri altezzosi e indomiti, ricordo di un passato di battaglie e di gloria.

Musei romani:

Saragozza vanta quattro musei visitabili con un biglietto cumulativo: Porto Fluviale, Terme Pubbliche, Teatro Caesaraugusta e Foro. Un percorso attraverso questo patrimonio storico è il miglior modo di capire come si viveva nella città in piena epoca romana, quando la città censiva 18.000 abitanti.

Padiglione Ponte dell’Expo 2008:

Progettato dall’architetto iraniano Zara Hadid per l’Esposizione Internazionale del 2008 sull’Acqua e lo Sviluppo Sostenibile, questo padiglione è uno sguardo nel futuro. Collega entrambe le rive dell’Ebro e accoglie una sala per le esposizioni che vale la pena visitare, anche solo per ammirare la sua incredibile ubicazione.

Momenti di relax a Saragozza

Nella terra del Goya:

Le opere dell’artista aragonese più universale si trovano nella Basilica del Pilar, nel Museo di Saragozza, nella Certosa dell’Aula Deo e nel Museo Camón Aznar. Un modo unico di avvicinarsi ai suoi dipinti, ritratti e incisioni e prendere coscienza della sua genialità.

Parco dell’Acqua Luis Buñuel:

Proprio alle spalle della zona dell’Expo sorgono diversi circuiti per i più intrepidi. Rocodromi, ponti, teleferiche, acque bianche per il rafting ed escursioni in Kayak sono solo alcune delle attività che vi si possono effettuare, tutte adatte a vari livelli e perfette per divertirsi con tutta la famiglia.

Acquario fluviale di Saragozza:

Uno scenario magico che vi offre la possibilità non solo di contemplare i pesci più esotici e i temibili piranha e coccodrilli, ma anche di dormire in loro compagnia in occasione di serate tematiche organizzate in diversi periodi dell’anno. Non dovrete fare altro che portare un sacco a pelo e tanta voglia di divertirvi! Se preferite, potrete anche partecipare a divertenti gimcane e a un’infinità di attività connesse al mondo sottomarino che vi regaleranno più di un sorriso.

Quartiere di El Tubo:

Il cuore di Saragozza è il suo prezioso centro storico, luogo ideale in cui vagare senza fretta né meta, godersi i suoi meravigliosi negozi e taverne e gli spettacolari graffiti che fanno di questa zona un autentico museo cittadino all’aperto. Potrete accedere a questa pittoresca trama di viuzze da Plaza de España. Dopo, non dovrete fare altro che lasciarvi trasportare dall’incanto di alcune delle strade più ricche di tradizione di Saragozza: Mártires, 4 de Agosto, Libertad, Ossau, Cinegio, Estébanes, Blasón Aragonés, Pino e Plaza Sas. Ingannare il tempo non è mai stato così redditizio!

 

Prenotate subito nel nostro hotel Vincci di Saragozza e venite a godervi tutto ciò che questa città ha da offrirvi.

Seguici

Facebook - Vincci Hoteles
Twitter - Vincci Hoteles
Instagram - Vincci Hoteles
Pinterest - Vincci Hoteles
Blog - Vincci Hoteles
Google + - Vincci Hoteles
YouTube - Vincci Hoteles